Denuncia il fratello simpatizzante dell’Isis, connazionali lo isolano

PADOVA – Denunciò il fratello simpatizzante dell’Isis e da quel giorno i suoi connazionali lo hanno isolato, tanto che alla fine di luglio, ha scritto una lettera al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per chiedere aiuto.

É il 29 dicembre dell’anno scorso – scrive il Gazzettino –  quando il marocchino di 37 anni Adil Baamarouf, residente in via Moraro a Monselice nel padovano, viene espulso dal Ministero dell’Interno perchè sospettato di terrorismo. A denunciarlo ai carabinieri del Ros di Padova è stato il fratello Fouad, anche lui residente con la famiglia a Monselice.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -