Comune di Torino: soldi ai dirigenti che contrastano l’omofobia

Premi in busta paga per i dirigenti che contrastano l’omofobia. E’ l’iniziativa del comune di Torino che mira ad avvicinare i cittadini alle istituzioni, soprattutto quelli parte di una minoranza ancora “debole”.

Così la giunta di Chiara Appendino ha deciso di seminare la cultura dell’inclusione, attraverso corsi di aggiornamento e, appunto, gratifiche. Gli obiettivi sono inclusi nel piano anti discriminazione adottato dal comune piemontese. (TISCALI.it)

“E’ una scelta che vogliamo rafforzare – dice l’assessore alle Pari opportunità, Marco Giusta, a Repubblica – per due ragioni. La prima, evitare che le linee guida rimangano impegni generali: devono essere trasformate in azioni concrete. La seconda: i progetti Lgbt, quindi gli obiettivi, non devono essere appannaggio di un solo settore, ma trasversali a tutto il Comune e a tutti i comparti, impegnando ogni dirigente nel raggiungimento del traguardo”.

Obiettivo: cultura dell’inclusione e rapporto con i cittadini agli sportelli

Negli obiettivi sono coinvolte le Circoscrizioni, ma anche i servizi civili, dalle anagrafi allo Stato civile, i servizi sociali, la cultura e il lavoro. Interessante è anche il fatto che il Comune, con i progetti di inclusione lavorativa, riserva posti per i persone discriminate per l’orientamento sessuale. Quindi: promuovere la cultura dell’inclusione in città e migliorare i rapporti con il pubblico agli sportelli. I nuovi assunti devono inoltre seguire un corso sulle tematiche Lgbt.

“E’ un passaggio importante – dice Roberto Emprin, impiegato del settore Pari Opportunità parlando con il giornale romano – perché i dirigenti si sentono responsabilizzati a raggiungere i traguardi posti. Non solo quindi per una ragione economica”. In sostanza, diventa una questione di professionalità, della capacità di raggiungere un obiettivo che concorre alla formazione del premio”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -