UE: l’Italia resta maglia nera in Europa per la crescita

L’Italia resta maglia nera in Europa per la crescita. Secondo la Commissione Ue, che ha lasciato invariate le stime di crescita invernali (+0,9% nel 2016 e 2017, e +1,1% nel 2018), nel nostro Paese continua una “modesta ripresa”.

“L’espansione della domanda interna è stato il maggior fattore di crescita” nel 2016, spiega Bruxelles, assieme alla “ripresa degli investimenti”, sostenuta dalla politica accomodante della Bce. Nel 2017 accelerano anche le esportazioni. Italia resta maglia nera per crescita 2017-2018.

Quest’anno Bruxelles prevede anche una “leggera accelerazione” degli investimenti nelle costruzioni, anche grazie a “più risorse stanziate per gli investimenti pubblici, un assorbimento più alto di fondi europei e l’impatto del piano Juncker”. Nonostante ciò, le “costrizioni finanziarie” per il settore costruzioni e per le pmi restano. Nel 2018, il pil cresce “leggermente” a 1,1% grazie a export più forti, dinamica degli investimenti sostenuta, maggiori consumi privati dovuti anche a un aumento “moderato” degli stipendi.

L’Italia, dunque, si posiziona all’ultimo posto per la crescita sia nel 2017 che nel 2018. E’ il Paese europeo che cresce meno di tutti. “Da 0,9% quest’anno passa a 1,1% l’anno prossimo”, perché “persistono le fragilità strutturali che conosciamo”, ha detto il commissario agli affari economici Pierre Moscovici presentando le nuove stime che confermano quelle di febbraio che già vedevano l’Italia in ultima posizione.

Debito Italia sale ancora, pesa sostegno a banche – Ci sarà ancora un “leggero aumento” del debito italiano nel 2017, che salirà al 133,1% dal 132,6% del 2016, “dovuto anche alle risorse aggiuntive stanziate per il sostegno pubblico al settore bancario e agli investitori retail”. Lo scrive la Commissione Ue spiegando che il debito scenderà poi al 132,5% nel 2018. Le nuove stime sono comunque leggermente migliorative di quelle di febbraio, quando il debito era visto a 133,3% per quest’anno e 133,2% per il prossimo.

ANSA EUROPA



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -