Famiglie sempre più indebitate, a febbraio prestiti +2,2%

In febbraio i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dello 0,8 per cento su base annua (1,2 per cento in gennaio). I prestiti alle famiglie sono cresciuti del 2,2 per cento (come nel mese precedente), quelli alle società non finanziarie dello 0,1 per cento (0,9 per cento in gennaio). E’ quanto si legge nel bollettino banche e moneta della Banca d’Italia di febbraio.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PADOAN -“Il paese si trova in una fase di transizione verso una crescita più solida, sostenibile e inclusiva, la stiamo inseguendo: è necessario rafforzare questa fase, capitalizzare la strategia di benefici delle riforme recenti che sta continuando e in cui il Governo è pienamente impegnato”. Lo dice al Salone del Risparmio il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan indicando “oggi pomeriggio il Def oltre ad aggiornare il quadro economico di finanza pubblica e il programma nazionale di riforme include la trattazioni di temi su disuguaglianza e benessere”. Il ministro ha quindi sottolineato che “la dinamica del rapporto debito/Pil è tornata sotto controllo. E negli ultimi due anni si è sostanzialmente stabilizzata”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -