Genova, arrestano senegalese: poliziotti accerchiati e aggrediti

Genova – Una pattuglia, durante un normale controllo, ha inseguito ed arrestato uno spacciatore senegalese che si era rifugiato all’interno di un bar all’inizio di via Prè, ma i poliziotti sono stati aggrediti ed accerchiati da un gruppo di altri migranti, intervenuti per liberare il loro amico.

La vicenda è riportata da LiguriaNotizie. È successo ieri intorno alle 11 tra via Prè e via delle Fontane. Data la pericolosa situazione, sul posto sono intervenuti in ausilio degli agenti altre Volanti della polizia e pattuglie dei carabinieri, che con non poca fatica sono riusciti a difendere i colleghi. Due agenti sono rimasti feriti e trasportati in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale San Martino.

Via delle Fontane è stata chiusa al traffico e ai genovesi per almeno mezz’ora. Lo spacciatore senegalese è stato arrestato perché trovato in possesso di alcune dosi di crack. Indagini in corso per identificare gli altri stranieri che, dopo l’aggressione, sono scappati nel dedalo dei caruggi di Prè.

Giovedì scorso un carabiniere della stazione-avamposto della Maddalena era stato aggredito da un 19enne del Gambia in piazza Santa Fede, durante un controllo antidroga. L’immigrato è stato poi rimesso in libertà.



   

 

 

2 Commenti per “Genova, arrestano senegalese: poliziotti accerchiati e aggrediti”

  1. Tanto vale disarmarli,gli agenti,se proprio MAI possono usarle,le armi d’ordinanza!

  2. Ce semo rotti i coglioni 😃

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -