“Voglio tornare in Somalia”, immigrato si lancia dal 4° piano e muore

 

E’ successo ieri 10 gennaio a Roma, nella zona della Romanina. Un uomo di 59 anni si è suicidato lanciandosi dal 4° piano del palazzo Selam di via Arrigo Cavaglieri 8, in cui vivono diversi immigrati. L’uomo, nato a Mogadiscio, nella Capitale svolgeva abusivamente il lavoro di tassista e aveva espresso il desiderio di tornare a casa.

“Voglio andare di nuovo in Somalia”, ha detto ai suoi amici prima dell’estremo gesto. Intorno alle 13, il 59enne si è quindi lanciato dal 4° piano finendo nel garage sottostante. Vani i soccorsi. Il personale medico del 118 accorso sul posto ne ha infatti appurato il decesso. Sul luogo della tragedia anche la Polizia per i rilievi e le indagini del caso.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -