Referendum: Boschi invita a molestare anche gli sconosciuti, fate votare Sì

 

“Se sei in fila alla cassa o sei in autobus, chiedi alla signora davanti a te cosa fa il 4 dicembre. Se qualcuno chiede: perché? Taaac, tirate fuori il fac simile della scheda”. Il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi ieri mattina a Lamezia Terme ha insegnato come stalkerizzare (“dovete essere educatamente molesti” ha detto) i vicini di casa, i colleghi, gli amici e i passanti per convincerli a votare “Si” al Referendum (il fatto)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -