Terrorismo: arrestati dai Ros due egiziani e un algerino

 

GENOVA, 27 OTT – Tre presunti jihadisti accusati di terrorismo sono stati arrestati stamane dai carabinieri del Ros della Liguria: un algerino è stato fermato nel Cie di Torino dove era ospite in quanto richiedente asilo politico, due fratelli egiziani sono stati bloccati a Finale Ligure (Savona) e a Cassano d’Adda (Milano): uno era pizzaiolo, l’altro cassintegrato. I tre sono accusati di associazione finalizzata a terrorismo internazionale.

L’operazione del Ros dei carabinieri è coordinata dalla sostituto procuratore Federico Manotti della procura distrettuale antiterrorismo di Genova e nasce dal monitoraggio dei siti di propaganda utilizzati dagli jihadisti. Uno dei due egiziani e l’algerino aveva richiesto online la formula per iscriversi allo Stato Islamico. I tre presunti jihadisti erano insospettabili che conducevano una vita normalissima tesa a nascondere la loro radicalizzazione. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Terrorismo: arrestati dai Ros due egiziani e un algerino”

  1. E si continua a andare a prendere i Clandestini nonostante che questi Cxxxxxi di politici PDioti non sanno chi sono? che vengono a fare? senza alcun documento? nonostante l’evidenza dei fatti come quelli precedenti sia in Italia e ancor più peggio Francia e Belgio e anche quest’ultimi di ieri! questo è veramente allucinante in una nazione democratica che era perchè con questi politici hanno iniziato a mettere la dittatura peggio di quella che abbiamo già subito!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -