Petizione per la riammissione di Andrew Fomochkin e in difesa degli atleti bielorussi

 

bielorussia

FIRMA LA PETIZIONE

Petizione per la Riammissione Andrew Fomochkin e in difesa degli atleti bielorussi

Rio 2016 – Per solidarietà con i paralimpici russi, eliminati dai Giochi, commovente è stato il gesto del bielorusso Andrew Fomochkin che, insieme alla sua squadra, ha sfilato con la bandiera russa in occasione della cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro. Fomochkin ha potuto percorrere eroicamente circa un quarto della pista, prima che la bandiera gli venisse confiscata.

Andrew Fomochkin, direttore del Centro di preparazione olimpica per l’atletica in Bielorussia, è stato salutato come un eroe sia dai funzionari russi che bielorussi.

Un eroe è apparso oggi in mezzo a noi” ha detto Maria Zakharova, portavoce del Ministero degli Esteri russo, all’agenzia di stampa Interfax. “Ha mostrato solidarietà con atleti che sono stati trattati in modo disumano con l’esclusione dalle Paralimpiadi. In questo momento difficile, è bello che i bielorussi pensino al paese più vicino a loro, la Russia. Non lo dimenticheremo.”

In Bielorussia, il Ministero degli Esteri ha lodato Fomochkin: “Ha fatto la cosa giusta, ha agito da uomo, in maniera seria e amichevole”

Il mese scorso, la delegazione paralimpica bielorussa ha informato la IPC che intendeva portare la bandiera russa a fianco di quella bielorussa alla cerimonia di apertura dei Giochi, ma l’organo di governo del mondo degli sport paralimpici aveva risposto con un secco rifiuto, che però non ha spaventato i coraggiosi bielorussi, decisi a sfidare i vertici sportivi per un gesto di solidarietà contro l’ingiustizia, anche rischiando l’esclusione.

Immediata, forse anche troppo, la reazione del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), notoriamente ostile alla Russia, che ha privato Andrew Fomochkin del suo accreditamento ritenendo la sua azione non un gesto di solidarietà, ma una protesta politica, e come tale vietata dal regolamento sportivo dei Giochi. La comunicazione è stata data su twitter il portavoce dell’IPC Craig Spence.

Noi di ImolaOggi, come il segretario del Cremlino, Dmitri Peskov, abbiamo invece apprezzato molto questa dimostrazione di solidarietà. E come il presidente del Comitato Paralimpico russo, Vladimir Lukin, esprimiamo gratitudine a tutta la delegazione bielorussa.

Il gesto simbolico di Andrew Fomochkinha, cui è seguita la squalifica, è stato condannato (altra scelta politica) per attaccare ulteriormente la squadra paralimpica russa.

ImolaOggi come ha già fatto per l’esclusione della squadra paralimpica russa dai Giochi di Rio2016, lancia una nuova

Petizione per la Riammissione Andrew Fomochkin e in difesa degli atleti bielorussi

 

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -