Elettricità: consumi Italia a luglio -9,6%

 

Nel mese di luglio 2016, la domanda di energia elettrica è stata di 29 miliardi di kWh, con una flessione del 9,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Lo riferisce Terna in nota, aggiungendo che per quanto alla potenza di punta, nel mese di luglio 2016 è stato raggiunto il picco di 53.314 MW alle ore 17 del giorno 12 con una flessione di 10,2% rispetto alla punta record di luglio 2015.

Le flessioni relative alla domanda di energia e di picco dei consumi, spiega la società, possono essere in parte spiegati per effetto del calendario e della temperatura. Infatti, rispetto a luglio 2015, si è registrato un forte calo della temperatura media mensile, mentre – quanto al calendario – il mese ha contato due giorni lavorativi in meno (21 contro 23). La domanda dei primi sette mesi del 2016 è in flessione del 3,3% rispetto al corrispondente periodo del 2015. A parità di calendario il risultato è -3,6%. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -