Pubblicità Poste italiane in arabo con donna velata, l’opposto dell’integrazione

 

poste-araboUna pubblicità completamente in arabo. I testimonial sono una bimba dall’abito bianco e una donna col capo velato.

Poste Italiane ha avviato proprio in questi giorni la campagna pubblicitaria rivolta ai migranti di lingua araba. Una campagna che ha mandato su tutte le furie la Lega Nord. Che ne chiede la rimozione immediata: “Così fanno sparire denaro dall’economia italiana verso paesi terzi”.

“Quella pubblicità è incomprensibile alla stragrande maggioranza dei passanti”, tuona Alessandro Morelli. “Non finiamo di lamentarci delle kebabberie che hanno insegne in arabo o negozi di Paolo Sarpi che cancellano l’italiano a favore del cinese – incalza il capogruppo della Lega Nord a Palazzo Marino – che persino un’azienda controllata dal governo fa esattamente l’opposto rispetto a quanto necessario per favorire l’integrazione”. Nella pubblicità Poste Italiane presentano il nuovo servizio per spedire i nei Paesi del Maghreb. “L’azienda di Stato è ‘qui per aiutarti’ – ironizza Morelli – evidentemente a far sparire denaro dall’economia italiana verso paesi terzi”.

Morelli si dice sconcertato dalla campagna pubblicitaria e ne ha già chiesto la rimozione dalle vie di Milano. “In questi giorni – conclude l’esponente del Carroccio – Milano sta già dimostrando quanto siano pericolosi i ghetti che si stanno formando in varie zone a causa della complicità del sindaco Sala rispetto alle politiche di invasione del duo Renzi-Alfano”.  IL GIORNALE

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Pubblicità Poste italiane in arabo con donna velata, l’opposto dell’integrazione”

  1. Quando le istituzioni si comporta così mi fa imbestialire

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -