Bologna Bernardini: multe per chi dà l’elemosina ai mendicanti

 

Multe da 25 a 500 euro a chi dà l’elemosina ai questuanti sulle strade bolognesi. E’ la proposta che arriva oggi dal capogruppo di Insieme Bologna a Palazzo D’Accursio, Manes Bernardini, e che ricalca una misura varata dal sindaco di Verona, Flavio Tosi.

L’idea di Bernardini nasce non solo per “l’invasione di mendicanti in città“, dal fatto che “alcuni, specialmente con gli anziani, diventino talvolta insistenti e pericolosi”, ma anche dalla convinzione che la maggioranza dei questuanti sia, a sua volta, vittima di racket. Un fatto dimostrato “dalla gestione oculata degli spazi sulle strade, agli incroci, davanti alle chiese e ai supermercati, con un’organizzazione che vede persone diverse nello stesso posto, durante tutta la giornata”, sintetizza il consigliere civico. In città, aggiunge, “ci sono i luoghi dove queste persone possono avere un letto e un pasto caldo”, e voci che circolano dicono che dall’elemosina “si ricavino migliaia di euro ogni giorno”.

Da qui la proposta, messa nero su bianco in un ordine del giorno che verrà discusso, probabilmente, subito dopo la pausa estiva

DIRE.IT



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -