Gorizia, “profugo” tenta di violentare una donna al parco di Piuma

 

GORIZIA. Porta a passeggio i cani al parco di Piuma in riva all’Isonzo a Gorizia e viene aggredita da un uomo di presumibile nazionalità afghana o pakistana, che dopo averla seguita e importunata, l’ha anche stretta in un violento abbraccio.

COME SCRIVE IL PICCOLO, lei è riuscita a liberarsi con una mossa di difesa personale; l’individuo è scappato e ora è ricercato dai carabinieri della compagnia di Gorizia. È accusato di tentata violenza sessuale.

L’episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di martedì 12 luglio. La donna da dato precise indicazioni sull’identikit dell’aggressore.

Saputo dell’episodio, che segue la rissa scoppiata ai giardini pubblici di corso Verdi tra pakistani e afghani, il sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, ha annunciato che chiederà l’urgente convocazione del comitato dell’ordine pubblico.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -