Rissa di Fermo, l’ultrà di sinistra Amedeo Mancini era simpatizzante del M5S

 

amedeo-mancini

Amedeo Mancini, l’ultrà di sinistra di 39 anni fermato dopo la rissa in cui è morto il migrante nigeriano Emmanuel Chidi Namdi, Come rivela la didascalia della foto pubblicata da “Il Fatto quotidiano”, era un simpatizzante del M5S. Ecco la foto che lo ritrare insieme al consigliere del M5S Mirko Temperini, quando il 39enne ad aprile firmò per una lista del movimento.

Migrante ucciso, sindaco di Fermo: Mancini diceva di essere comunista

Il fratello di Mancini intervistato da La Stampa

“Mio fratello è sempre stato comunista: come fa a essere razzista se ha un amico del cuore maghrebino? – spiega l’uomo al quotidiano torinese – È generosissimo, diventa violento solo se lo vai a cercare.”

Quando gli chiedono conto dell’insulto razzista che Amedeo avrebbe indirizzato alla moglie di Emmanuel, Chimiary, la risposta fa capire molte cose: “Boh, quei due potevano starsene. Mica li abbiamo chiamati noi in Italia. Gli immigrati rubano. Non è giusto che le leggi italiane li difendano. Noi dovremmo venire prima.”

amedeo-mancini2

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Rissa di Fermo, l’ultrà di sinistra Amedeo Mancini era simpatizzante del M5S”

  1. Sono italiano, nonostante il nik e essendo di Fermo posso dire con sicurezza assoluta che il nero era un attaccabrighe, idem l’italiano…….. si sono incontrati due deficienti e ci è scappato il morto. Però c’è da precisare che le botte le ha prese per primo l’italiano, colpito da un segnale stradale……e questo è dichiarato da ben 4 testimoni più una pattuglia della Polizia Locale oltre all’esame effettuato dal medico legale. Il razzismo non centra nulla, l’italiano ha detto alla coppia cosa avevano da guardare dentro le auto in sosta……. e da li è partito il tutto………ma il razzismo non centra una cippa.

    Poi ovviamente ci si sono messi i politici ed un prete che fa un mare di soldi coi neri facendo un polverone inutile sui giornali.

    Casomai sono da condannare i politici giunti in massa a favore del “nero” nonostante ci fossero già dei dubbi sulla dinamica dell’accaduto……….. ovviamente nessun politico si muove se il morto è italiano……

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -