Gay pestato a Ponticelli: “Non erano italiani. Ho pensato di morire” – video

Condividi

 

 

 

Gay pestato dagli immigrati a Ponticelli: “Ho avuto un’estrema paura. Hanno iniziato a prendermi in giro chiamandomi ricchione e  facendo movenze femminili. Pensavo volessero rapinarmi e ho dato loro la borsa, ma non se la sono presa.”

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -