Minacce razziste inventate, attivista condannata a 3 mesi di carcere

 

falso-razzismo-mckelvey

Una studentessa universitaria è stata condannata a 90 giorni di carcere e cinque anni di libertà vigilata. In piu’ deve pagare 82.000 dollari di risarcimento spese all’università per aver pubblicato minacce contro gli studenti neri, con l’obiettivo di alimentare tensioni razziali.

Notizie 12 New Jersey riporta che Kayla McKelvey, uno studentessa nera della Kean University, si è dichiarata colpevole di aver causato allarme sociale  con la creazione di un falso account Twitter che ha utilizzato per minacciare le stesse persone che poi frequentavano le sue manifestazioni di protesta. Nel mese di novembre, McKelvey ha twittato molteplici minacce rivolte agli studenti neri presenti alla manifestazione.

Parlando in tribunale, McKelvey ha chiesto scusa per i tweet, sostenendo che erano destinati ad aumentare la consapevolezza del razzismo nel campus. Ha anche detto che aveva sentito alcuni studenti gridare “potere bianco” e  chiamare gli studenti neri scimmie.

Il giudice Robert Mega non ha dato ascolto alle sue chiacchiere che rappresentavano un un piano egoistico di odio. I pubblici ministeri hanno fatto  leggere i suoi tweet ad alta voce in tribunale, uno dei quali diceva: “Io ucciderò tutti i neri, stasera, domani e ogni altro giorno se non se ne vanno dalla Kean University.”

Il procuratore Shawn Barnes ha sottolineato che, a seguito delle minacce, fino al 75% degli studenti dell’università ha smesso di frequentare le lezioni per più giorni, come riportato da Associated Press.

Inoltre, l’università ha assunto maggiore sicurezza ed ha allertato le forze dell’ordine, tra cui il Department of Homeland Security. Il costo delle misure di sicurezza è stato di oltre 80.000 dollari, che ora la McKelvey sarà obbligata a rimborsare.

Le false minacce anche provocato la richiesta di dimissioni del presidente Kean Dawood Farahi, quando un gruppo di neri lo ha accusato di non fare abbastanza per combattere il razzismo nel campus. Farahi però ha mantenuto la sua posizione.



   

 

 

2 Commenti per “Minacce razziste inventate, attivista condannata a 3 mesi di carcere”

  1. IL MALE HA DIVERSE SFACCETTATURE . – HA INCONTRATO CHI HA IMPEDITO DI CRESCERE.!
    (((CI VORREBBE ANCHE IN “”"TALIA”"”)))

  2. Questa qui è stata condannata perchè si è comportata così negli USA!
    Avesse fatto la stessa cosa n Italia sarebbe diventata ministra!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -