La Corte Costituzionale boccia la spending review del governo Monti

 

monti napolitano

La Corte Costituzionale, con Sentenza n. 129/2016, ha dichiarato incostituzionale l’articolo 16, comma 6, del DL 95/2012, nella parte in cui questo non prevedeva “ […] nel procedimento di determinazione delle riduzioni del Fondo sperimentale di riequilibrio da applicare a ciascun Comune nell’anno 2013, alcuna forma di coinvolgimento degli enti interessati, né l’indicazione di un termine per l’adozione del decreto di natura non regolamentare del ministero dell’Interno”.

Per dirla con parole povere, quel taglio selvaggio di 7,2 miliardi di euro che il Governo “tecnico” presieduto da Mario Monti fece ai danni degli enti locali in piena tempesta finanziaria, non è conforme alla Costituzione.

La spending review targata Mario Monti (e voluta dai mercati ai danni dei cittadini) è INCOSTITUZIONALE!

Ora la patata bollente passa nelle mani del Governo Renzi, il quale – alla luce della predetta Sentenza – dovrà reperire quelle risorse (ben 7,2 miliardi di euro). A dire il vero l’attuale Governo potrà tranquillamente approvare un nuovo decreto e prevedere ciò che gli pare, arrivando finanche a disattendere la sentenza della Consulta (esattamente come fece quando la Consulta dichiarò l’incostituzionalità del blocco dell’indicizzazione delle pensioni superiori al triplo di quelle minime), tuttavia il problema giuridico e politico resta ed è pesante come un macigno!

Il Governo Monti fu imposto dall’UE, insediandosi a Palazzo Chigi nel novembre 2011 grazie ad un colpo di Stato il cui principale artefice fu Giorgio Napolitano, all’epoca dei fatti Presidente della Repubblica.

Siamo schiavi dei mercati, dell’€uro e dell’Unione Europea! Prima ce ne liberiamo e meglio sarà per tutti!

Giuseppe PALMA
autore di “€UROCRIMINE - Cos’è la MONETA UNICA e come funziona. Soluzioni giuridiche per uscire dall’€uro”



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -