Bologna, negata la piazza a Salvini. Benvenuti solo banditi e centri sociali?

 

2 giugno:Salvini,Repubblica invasa, sarebbe da abolire festa

ROMA, 31 MAG – “Ho appena saputo dalla nostra candidata che prefettura e comune ci negano piazza Verdi a Bologna per la chiusura della nostra campagna elettorale giovedì alle 18! Una cosa inaudita, non si può essere in balia delle minacce di cento violenti dei centri sociali!”: lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega Nord.

“Vergogna – ha aggiunto – ma io giovedì 2 giugno, festa della Repubblica, sarò lo stesso in piazza a Bologna”. ansa

Bologna: rapine a raffica, violenze efferate contro gli anziani

Salvini ha scritto su Facebook

VERGOGNA!
Sindaco e Prefetto hanno vietato la manifestazione della Lega in piazza Verdi a Bologna giovedì alle 18, impauriti dalle minacce delle zecche rosse dei centri a-sociali. Ma piazza Verdi è dei bolognesi o dei delinquenti?
Ma può una intera città essere ostaggio di 100 violenti???
Io comunque giovedì alle 18 sarò in piazza a Bologna.
Telefono del Comune 051 219311, della prefettura 051 6401111.
Se avete voglia di chiamare per ringraziarli…..

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

1 Commento per “Bologna, negata la piazza a Salvini. Benvenuti solo banditi e centri sociali?”

  1. Se la piazza in questione l’avessero richiesta i centri (a)sociali,senza dubbio l’avrebbero avuta!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -