Damasco: 150 soldati Usa nel nord della Siria “chiaro atto di aggressione”

 

Il governo di Damasco ha denunciato l’ingresso nel nord della Siria di 150 soldati Usa affermando che si tratta di un “chiaro atto di aggressione”.

Lo afferma una fonte del ministero degli Esteri citato dall’agenzia Sana.

Nei giorni scorsi fonti di stampa arabe avevano detto che si trattava di una prima parte dei 250 militari che il presidente Barack Obama aveva detto di voler inviare in Siria.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -