Sfrattato e senza lavoro, geometra trovato morto in un garage

 

Morto di stenti a Civitanova. Un geometra di 55 anni, originario del Milanese ma da tempo residente in città, è stato trovato morto in mattinata nel garage dove viveva da circa un mese, dopo lo sfratto, in via Saragat. A dare l’allarme è stata la compagna, che invece aveva trovato una sistemazione altrove. Capomastro in un importante cantiere edile della città, l’uomo aveva perso il lavoro e il 4 aprile aveva anche ricevuto lo sfratto. Era andato a vivere in quel garage, mentre la compagna aveva trovato una sistemazione alla meno peggio altrove. Il geometra sarebbe morto presumibilmente per un infarto, nel garage che aveva preso in affitto a 50 euro al mese.

Leggi tutto su ilrestodelcarlino



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -