Obama: “Le leggi anti-gay sono sbagliate e devono essere abrogate”

 

obama-gay-marriageBarack Obama è convinto che le leggi varate in North Carolina e Mississippi che limitano i diritti della comunità Lgbt sono “sbagliate” e “dovrebbero essere abrogate”. Durante la conferenza stampa a Londra con David Cameron, il presidente americano risponde ad una domanda sulle leggi che negli ultimi giorni hanno spinto il Foreign Office britannico a diffondere un comunicato in cui si avvisano i cittadini britannici del rischio di incorrere in questi stati in discriminazioni per il loro orientamento sessuale o identità di genere.

“Io voglio che tutti qui nel Regno Unito sappiano che i cittadini della North Carolina e del Mississippi sono persone meravigliose, ma io penso anche che queste leggi approvate siano sbagliate e debbano essere abrogate”, ha detto Obama assicurando che i cittadini britannici devono sentirsi sicuri in ogni parte degli Stati Uniti.

“Anche se io rispetto i diversi punti di vista – ha poi aggiunto Obama – credo che sia importante per noi non mandare un segnale che noi trattiamo le persone in modo differente”. ADNKRONOS

Condividi