Sciolto per mafia Brescello, il comune di Don Camillo e Peppone

 

Don-Camillo-PepponeREGGIO EMILIA –  Il Comune di Brescello in provincia di Reggio Emilia, noto anche per essere stato il paese dove vennero girati i film di Don Camillo e Peppone, è stato sciolto dal Consiglio dei Ministri per infiltrazioni mafiose.

La decisione del governo è arrivata dopo la richiesta del prefetto, dopo la relazione della commissione d’accesso e dopo le consultazioni con forze dell’ordine e magistrati. La comunicazione è arrivata dalla Lega Nord, con un comunicato stampa.

“Ora aria pulita a Brescello, siamo pronti a collaborare col commissario, come già fatto con la commissione prefettizia”, ha commentato Catia Silva, consigliera comunale di Brescello della Lega Nord. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -