Tribunale di Milano: Buonanno condannato per offese ai Rom

 

MILANO, 19 APR – È discriminatorio affermare che “i rom sono la feccia della società” ed è per questo che l’europarlamentare della Lega Nord e sindaco di Borgosesia (Vercelli) Gianluca Buonanno è stato condannato dal giudice civile del Tribunale di Milano che ha accolto un ricorso presentato dalle associazione Asgi e Naga.

Il giudice Anna Cattaneo, nella sentenza, sottolinea come Buonanno riguardo le sue dichiarazioni alla trasmissione Piazza Pulita del 23 marzo 2015 non potesse avvalersi dell’immunità derivanti dalle sue funzioni di europarlamentare che va esclusa in quanto vale in caso di “espressioni di opinioni politiche, seppur manifestate con toni aspri e duramente critici”, ma non quando le parole hanno come “unica finalità la denigrazione e l’offesa”.

Il giudice ha riconosciuto che associare il termine “feccia” all’etnia Rom “non solo è grandemente offensivo e lesivo della dignità dei destinatari, ma assume altresì un’indubbia valenza discriminatoria”. (ANSA)

 

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -