USA: la Cia pronta a fornire sistemi antiaerei ai ribelli

 

La Cia e i suoi partner regionali hanno elaborato piani per la fornitura di armi più potenti ai ribelli moderati in Siria nel caso in cui la tregua nel Paese dovesse fallire. Lo riferisce il Wall Street Journal, che cita funzionari Usa e altre fonti.

ribelli-siriani

I preparativi per il cosiddetto ‘piano B’ si concentrano sulla fornitura ai ribelli di sistemi antiaerei che li aiuterebbero a dirigere attacchi contro i jet e le postazioni di artiglieria dell’esercito siriano. Già a febbraio, il Wsj riferì che i consiglieri militari e dell’Intelligence del presidente Barack Obama stavano facendo pressioni alla Casa Bianca per delineare un nuovo piano per contrastare la presenza della Russia in Siria. Da allora, sono emersi nuovi dettagli sulla natura dell’artiglieria che potrebbe essere usata in base al piano.

I preparativi – scrive il Wsj – sono stati discussi durante un incontro segreto tra i capi dell’intelligence in Medio Oriente poco prima che la tregua scattasse in Siria, il 27 febbraio scorso. In quegli incontri, i membri della coalizione si sono detti d’accordo sui dettagli del piano ‘B’, ma la Casa Bianca deve ancora approvare la lista delle armi specifiche contenute prima di poter essere introdotte sul campo di battaglia. La Cia – riferiscono i funzionari Usa – ha precisato agli alleati che i nuovi sistemi, una volta raggiunto l’accordo, saranno dati ai ribelli solo se la tregua e il simultaneo processo politico che porti a una pace duratura dovessero fallire con la ripresa di combattimenti in Siria su larga scala.

“L’accordo è di alzare la posta, se necessario”, sostiene un alto funzionario Usa riferendosi al messaggio della Cia alla coalizione che sostiene i ribelli anti-regime, precisando che l’obiettivo dell’amministrazione Usa al momento è quello di fare in modo che la cessazione delle ostilità e dei colloqui di pace rimangono in piedi. (ANSAmed).

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -