Carcere Rebibbia: evasi due romeni condannati per diversi omicidi

 

romeni-evasi-2

Due detenuti di nazionalità romena sono evasi nel pomeriggio di domenica 14 febbraio dal carcere romano di Rebibbia. Secondo quanto si è appreso i due criminali, condannati per diversi omicidi, sono ricercati da polizia e carabinieri. Stando alle prime informazioni i due avrebbero scavalcato il muro di cinta e sarebbero scappati a piedi lungo via Tiburtina. L’allarme è scattato intorno alle 19. I due hanno 25 e 27 anni. Decine di pattuglie sono a caccia dei fuggiaschi. Ora si cerca di capire come abbiano fatto ad evadere: da anni, a Rebibbia, non accadeva nulla di simile.

“Apprendiamo di una evasione avvenuta poco fa presso l’istituto romano di Rebibbia. Al momento non è stato possibile sapere di più. Due detenuti romeni. Aperte le ricerche con varie unità della polizia penitenziaria e altre forze di polizia”.

È quanto si legge in un comunicato del segretario generale aggiunto Cisl Fns, Massimo Costantino. Dunque il segretario ha aggiunto: “I detenuti hanno tagliato le sbarre del magazzino e poi sono scappati dai passeggi scavalcando la rete è il muro di cinta per poi darsi alla fuga, i 2 detenuti sono di origine rumene ed espletavano servizio in qualità di lavoranti. Aperte le ricerche con varie unità dellapolizia penitenziaria e altre forze di polizia”.  LIBERO



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -