Troppe perdite, la Blackwater ritira i suoi mercenari dallo Yemen

Blackwater

Dopo aver subito un gran numero di perdite di vite umane, la società militare statunitense Blackwater ha deciso di ritirare dallo Yemen le sue forze, che partecipano ad attacchi condotti dall’Arabia Saudita.

L’agenzia Yemenita Saba News, che cita una fonte affidabile, ha riferito Martedì che alle forze speciali della società statunitense, note come ‘Cavalieri di Malta’, è stato ordinato di lasciare lo Yemen con  5 aerei.

Blackwater, che mantiene una forte presenza dello Yemen, vede sempre più diminuire le loro forze nelle loro operazioni contro le truppe dell’esercito yemenita, sostenuto dal movimento popolare dei combattenti Ansarolá.

Saba News ha riferito che sono stati uccisi sette mercenari stranieri che hanno prestato servizio nella Blackwater  presso la provincia di Taiz, nel sud-ovest dello Yemen, durante gli scontri con le forze dell’esercito yemenita.  hispantv.com



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -