Finlandia pronta a espellere 20mila finti profughi

 

finlandiaLa Finlandia vuole allontanare 20mila migranti che non hanno diritto di asilo.
Non vogliamo dare l’impressione che l’Europa sia una porta aperta. Le persone che non hanno diritto a restare in Ue devono essere rimpatriate”. In questa cornice sono da leggere anche le notizie che rimbalzano da Stoccolma e Helsinki.

I dati di Frontex stimano un 60% di migranti economici mischiati ai profughi arrivati in Ue.

Secondo il segretario permanente del ministero dell’Interno finlandese Paivi Nerg, le stime indicano che circa 20mila delle 32mila richieste di asilo introdotte nel 2015, pari al 62% circa, saranno con molta probabilità bocciate. Si pensa anche alla possibilità di mettere a punto centri di transito per quanti dovranno essere deportati. In ogni caso, sia Finlandia che Svezia cercheranno di incentivare i rimpatri su base volontaria.

Il ministro dell’Interno svedese Anders Ygeman avverte che il Paese si sta preparando ad espellere tra i 60mila e gli 80mila migranti. Secondo le stime del governo, circa il 45% delle 163mila richieste d’asilo presentate nel Paese nel 2015 hanno scarsa possibilità di ottenere l’ok. Ed è proprio per questa quota di migranti che si prevedono i rimpatri.  http://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2016/01/28/100mila-migranti-via-da-svezia-e-finlandia_df172339-e16d-4bbe-9821-cbf3b253b2d3.html



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -