Monfalcone: bengalese tenta di violentare una donna incinta all’ottavo mese

 

MONFALCONE (Gorizia) – Nel tardo pomeriggio di ieri, 21 gennaio, verso le ore 19.30, una ragazza 33enne di Monfalcone, incinta all’ottavo mese, mentre rientrava a casa a piedi con la spesa in una strada laterale di via Romana, è stata avvicinata da uno sconosciuto dai lineamenti sud-asiatici che la stava seguendo da qualche minuto e che le ha metto le mani addosso, stringendola a nuca e faccia e obbligandola a baciarlo.

La reazione della ragazza – – scrive il Gazzettino –  è stata decisa: lo ha respinto con forza, riuscendo anche a graffiarlo agli zigomi, facendolo scappare. Poi ha chiamato il 112 denunciando l’accaduto ai carabinieri che sono riusciti a rintracciarlo. Si tratta di A.T., originario del Bangladesh, 33enne, residente a Monfalcone da molti anni, operaio incensurato, denunciato in stato di libertà dai militari dell’Arma per tentata violenza sessuale e lesioni personali.

 



   

 

 

1 Commento per “Monfalcone: bengalese tenta di violentare una donna incinta all’ottavo mese”

  1. EH! eh! sono le risorse della BOLDRINI !!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -