La Romania dice No alle quote obbligatorie di immigrati

 

ciolosCiolos capo del governo di Romania e Moldova ha detto ieri a Parigi un secco no alle quote di immigrati africani e arabi in europa e che il governo rivoterà ancora no nel prossimo consiglio UE insieme a Ungheria, Slovacchia e Polonia!!!

L’Unione europea deve tener conto delle specificità degli Stati membri per il problema della distribuzione dei rifugiati, ha detto il primo ministro Dacian Ciolos, in un’intervista a Le Monde, sottolineando che la distribuzione dei profughi sulla base di una formula matematica “non è una buona soluzione.”

“Siamo pronti ad assumerci la responsabilità, secondo le nostre capacità.  Abbiamo bisogno di essere accoglienti e aperti, ma anche realistici, altrimenti è mancanza di responsabilità.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -