La tolleranza del male è diversa dall’approvazione o legalizzazione del male

Rodolfo Casadei: NESSUNO DICA CHE NON SAPEVA

BENEDETTO

“A coloro che a partire da questa tolleranza vogliono procedere alla legittimazione di specifici diritti per le persone omosessuali conviventi, bisogna ricordare che la tolleranza del male è qualcosa di molto diverso dall’approvazione o dalla legalizzazione del male.
In presenza del riconoscimento legale delle unioni omosessuali, oppure dell’equiparazione legale delle medesime al matrimonio con accesso ai diritti che sono propri di quest’ultimo, è doveroso opporsi in forma chiara e incisiva. Ci si deve astenere da qualsiasi tipo di cooperazione formale alla promulgazione o all’applicazione di leggi così gravemente ingiuste nonché, per quanto è possibile, dalla cooperazione materiale sul piano applicativo. In questa materia ognuno può rivendicare il diritto all’obiezione di coscienza”.

(CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE, CONSIDERAZIONI CIRCA I PROGETTI DI RICONOSCIMENTO LEGALE DELLE UNIONI TRA PERSONE OMOSESSUALI, Prefetto Card. Joseph Ratzinger, approvato dal Sommo Pontefice Giovanni Paolo II, 3 giugno 2003)



   

 

 

2 Commenti per “La tolleranza del male è diversa dall’approvazione o legalizzazione del male”

  1. Assolutamente d’accordo!

  2. IO NON SONO COSI “PROFONDO” DA CAPIRE … FORSE SARA’ PER LA MIA ETA’ .. ,DI QUANTO E’ STATO SCRITTO.!!! –
    UNA COSA PERO’ MI RIGIRA NELLA TESTA .- (ANCHE PER CHI NON CI CREDE CHE SIA VERO)
    LA BIBBIA : SADOMA (SADOMITI) E GAMORRA (CAMORRISTI) DUE PAESI UNO DI FRONTE ALL’ALTRO IN UNA CORRUZIONE INFINITA . AL DEGRADO MORALE SOCIALE DI UN POPOLO . “MOSEì” CONDUSSE VIA IL SUO “GREGGE” E GUAI CHI SI VOLGEVA A GUARDARE INDIETRO , = DIO DISTRUSSE I DUE PAESI.!!!
    VERITA’? FAVOLA.? … _ FATE VOI.!
    OGGI : GAY. .!!!
    OGGI CAMORRISTI. AD OGNI LIVELLO.!!!
    L’ISIS.? LA MALEDIZIONE DIDDIO.?????????????

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -