Migranti, tassa europea sulla benzina per pagare i costi dell’accoglienza

 

benzinaUna tassa europea sulla benzina per coprire i costi dell’accoglienza dei migranti. È quanto propone oggi l’influente ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble in un’intervista al quotidiano Sueddeutsche Zeitung.

Per Schaeuble, esponente di primo piano della Cdu, lo stesso partito della Cancelliera Angela Merkel, «se i bilanci nazionali o il budget europeo non fossero sufficienti, allora potremmo metterci d’accordo per introdurre ad esempio una tassa su ogni litro di benzina» così «avremmo i mezzi per una risposta europea alla crisi dei rifugiati».

Il ministro ha poi auspicato una soluzione rapida «al problema del controllo delle frontiere esterne dell’Unione europea». In caso contrario «non sarà solo la Germania a subirne le conseguenze, come alcuni sembrano credere, ma saranno i nostri vicini e i Paesi dei Balcani, fino alla Grecia, che saranno colpiti pesantemente».



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -