Donne aggredite a Colonia, Giuffrida (Pd): “No strumentalizzazioni e populismi”

giuffrida

 

Giuffrida (Pd): “No a strumentalizzazioni” – Per Michela Giuffrida, europarlamentare del Pd, “i fatti di Colonia, gravi e da perseguire con la massima severità, non possono essere strumentalizzati per aizzare uno scontro pericoloso e sterile che alimenta venti populisti che vogliono distruggere l’Europa. La condanna di quanto accaduto in Germania deve essere unanime ma – ammonisce – non deve portare a generalizzare puntando indiscriminatamente il dito contro tutti i migranti e dimenticando la profonda differenza esistente con chi ha, o ha diritto di ottenere, lo status di rifugiato. L’Italia, in prima linea per solidarietà e accoglienza, attende che si applichi quanto deciso dal Parlamento e dalla Commissione Europea per varare una politica migratoria comune che tenga conto di quanto fatto da Paesi come il nostro. Perché non serve, come fanno alcuni, alzare inutili muri ne si può pensare di rinunciare a Schengen, uno dei pilastri dell’Unione Europea”, conclude Giuffrida.

Allucinanti le testimonianze di alcune vittime della notte di follia che sono racchiuse nel video pubblicato da Tiscali >>>>

. “Si sentivano onnipotenti e pensavano di poter fare qualsiasi cosa alle donne che festeggiavano in strada”, racconta una delle testimoni. “Cercavamo aiuto e siamo corse verso le auto della polizia ma lì non c’era nessuno. .. La polizia in quel momento era carente…”, dice un’altra intervistata. “Hanno cominciato a molestarci. Hanno palpeggiato i nostri sederi, ci hanno toccato ovunque”, afferma un’altra ancora, aggiungendo che gli hanno poi “strappato la borsa”. “Ci hanno afferrate per le braccia cercando di strapparci i vestiti. Ci hanno rubato tutto”, dichiara l’ultima.



   

 

 

2 Commenti per “Donne aggredite a Colonia, Giuffrida (Pd): “No strumentalizzazioni e populismi””

  1. Verena Giulianelli

    Non si tratta di strumentalizzare si tratta solamente di impedire l’ accesso a chiunque non appartenga alla nostra cultura e di cacciare fuori quei selvaggi musulmani che avete fatto entrare voi del PD manica di buonisti imbecilli e socialmente pericolosi.

  2. Le signore che viaggiano con le scorte non capiscono i pericoli a cui sono soggette le donne del popolo. I mandanti di questi crimini sono i politici europei che fanno finta o non capiscono realmente il pericolo dell’Islam che è rimasto fermo al medioevo e pretende di sottomettere i popoli occidentali alle prescrizioni religiose islamiche. Chi fa finta di niente è un vigliacco, un criminale o un ignorante.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -