Bild: servizi segreti tedeschi collaborano con Assad, presto una base a Damasco

 

I servizi segreti tedeschi collaborano di nuovo con i colleghi siriani del regime di Bashar al Assad e hanno intenzione anche di riattivare una posizione stabile a Damasco. La notizia viene data in esclusiva questa mattina dal tabloid Bild.

servizi-tedeschi

La Bnd (Bundesnachrichtendienst) aveva lavorato a lungo e a stretto gomito con l’intelligence siriana, prima che le violazioni dei diritti umani imputate al regime di Assad non rendessero questa collaborazione sconsigliabile. Ma secondo la Bild, che cita “fonti bene informate”, alcuni agenti della Bnd si recano ormai “da un certo periodo di tempo” a Damasco per incontrare i loro omologhi siriani. Lo scopo di queste visite “regolari” è quello di “scambiare informazioni sul terrorismo islamico” e stabilire “un canale di comunicazione” con le autorità siriane, in particolare nell’ipotesi in cui uomini o mezzi della Bundeswehr dovessero incorrere in qualche tipo di incidente.

La Germania ha deciso ultimamente di schierarsi al fianco della coalizione occidentale contro lo Stato islamico in Siria e in Iraq e ha messo a disposizione dei partner 1.200 soldati e 6 aerei da ricognizione Tornado, che sorvolano il territorio sotto controllo dell’Isis in Iraq e Siria. Sempre secondo la Bild, la Bnd vorrebbe riaprire “il prima possibile” una base a Damasco per farvi lavorare stabilmente i collaboratori”, probabilmente nei locali dell’ambasciata tedesca, ormai chiusa del 2012. La decisione verrà presa ad inizio gennaio. (fonte afp)


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

Fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -