Accoltella il suo datore di lavoro, indiano denunciato

Condividi

 

 

rapina-coltelloChieti – Ha sferrato due fendenti alla gamba del suo datore di lavoro al termine di un’animata discussione ed è poi fuggito facendo perdere, momentaneamente, le proprie tracce. E’ successo nella tarda serata di ieri a Pollutri (Chieti) all’interno dell’abitazione di un italiano di 37 anni.

Con l’accusa di lesioni dolose aggravate, è stato denunciato un indiano di 29 anni, rintracciato poche ore dopo a Vasto dai carabinieri della stazione di Casalbordino. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la discussione tra i due uomini era scaturita per questioni legate a rapporti di lavoro ancora al vaglio dei militari. La vittima, trasportata presso l’ospedale di Vasto, è stata medicata dai sanitari per le ferite da taglio riportate e giudicata guaribile in 20 giorni.

I carabinieri della stazione di Casalbordino, intervenuti sul posto subito dopo l’accaduto, in breve tempo sono riusciti a rintracciare l’indiano nel centro abitato di Vasto, nei pressi della sua abitazione dove risiede con regolare permesso di soggiorno. (AdnKronos)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -