Brescia: disoccupato 30enne si suicida lanciandosi dal balcone

 

Un gesto estremo, dettato dalla solitudine e dalla mancanza di un’occupazione stabile. Sarebbero queste le motivazioni che hanno spinto un ragazzo di soli 30 a togliersi la vita gettandosi in strada dal balcone di casa, sita al nono piano di un grande condominio. La tragica vicenda si è verificata a San Polo, quartiere residenziale di Brescia e ha suscitato tristezza e sgomento in tutti coloro che hanno assistito al drammatico gesto compiuto da un ragazzo vinto dalla solitudine e probabilmente della depressione.

L’allarme è stato lanciato dai residenti della torre Tiziano, uno dei ‘palazzoni’ popolari del quartiere, poco dopo le 6 di martedì mattina. Sul posto sono giunti due mezzi inviati dal 112, ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Immediato anche l’intervento degli agenti della squadra Volante della Questura di Brescia, i quali hanno appurato che si è trattato di un gesto estremo.

Il giovane abitava da tempo nel condominio di via Tiziano, dove risiede – in un altro appartamento – anche la madre. Era rimasto solo pochi mesi fa, quando la sorella, con cui abitava in precedenza, si era trasferita altrove. Era disoccupato ed insegnava arti marziali ai ragazzini del quartiere.

Fonte bresciatoday



   

 

 

2 Commenti per “Brescia: disoccupato 30enne si suicida lanciandosi dal balcone”

  1. Per prima cosa faccio le mie condoglianze ai famigliari.

    Aggiungerei che da Martedì’ sino ad oggi i Politici la Chiesa avete sentito qualcuno che abbia detto qualche cosa a sostegno di questo ragazzo, nulla qui si parla solo di immigrati, ma io li chiamo con il suo vero nome cioè CLANDESTINI CHE I NOSTRI POLITICI FANNO ENTRARE senza sapere chi sono e da dove vengono e che intenzioni hanno! ecco come ci hanno ridotto questi SxxxxxxxI perché tutti tacciono popolo di pecoroni andate a votare il PD nei gazebo anche voi siete complici di quello che sta succedendo in Italia,

  2. POLITICI ASSASSINI

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -