Non indossa il velo islamico: marocchino accoltella la moglie

Mozzo – Bergamo. Un’altra violenza nel nome delle tradizioni islamiche getta sotto choc l’Italia.

velo-islam

Una donna di 50 anni, madre di tre figli, è stata brutalmente accoltellata dal marito perché si rifiutava di mettere il velo islamico. Il tragica violenza domestica è maturata all’interno di una coppia marocchina che, sposata dal 1988, abita a Mozzo, in provincia di Bergamo.

Il marocchino ha sempre avuto un carattere difficile. I problemi, però, sono cominciati quando ha iniziato a frequentare sempre più spesso la moschea. L’uomo ha così iniziato pretendere che la moglie portasse il velo, che lei, credente ma non praticante, rifiutava di indossare. Se la coppia incrociava una donna velata lui pretendeva che la moglie la salutasse anche se non la conosceva, mentre se incontrvano gli amici la accusava di farlo vergognare perché non portava il velo. Non solo. Aveva anche da ridire se salutava gli amici dandogli un bacio sulla guancia. E voleva che la domenica preparasse da mangiare per gli uomini della moschea, ma la moglie continuava a rifiutarsi.

Il clima si è fatto sempre pù pesante. Una volta, quando ha sgozzato una pecora e la figlia l’ha filmato, lui le ha detto: “La prossima sarà tua mamma”. Esasperata dalle violenze e dalle minacce, la donna ha fatto sapere che avrebbe chiesto il divorzio. Cosa che ha fatto infuriare il marito. Una mattina mentre si preparava per andare al lavoro il marocchino ha preteso che facessero sesso. Quando si è rifiutata, spiegandogli che aveva fretta, l’uomo l’ha accoltellata alla schiena, sfiorandole un polmone, alla pancia e al petto. Ora è accusato di tentato omicidio.  il Giornale



   

 

 

1 Commento per “Non indossa il velo islamico: marocchino accoltella la moglie”

  1. Cosa vuoi commentare ,brava lei che si è ribellata

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -