Jihadisti Isis arrivati in Macedonia insieme ai presunti profughi

PRISTINA – Sette kosovari di etnia albanese presunti appartenenti allo stato islamico si trovano attualmente in Macedonia. A riferirlo e’ il quotidiano di Pristina “Koha Ditore”.

Citando fonti non meglio precisate, il giornale kosovaro scrive che i sette sono giunti tre settimane fa in Macedonia provenienti dalla Siria mischiati al flusso di migranti e profughi in marcia lungo la rotta balcanica.

macedonia03

Attualmente, sempre secondo il giornale, i sette si troverebbero in villaggi intorno alla capitale macedone Skopje, e potrebbero organizzare attacchi terroristici in Kosovo. Nei giorni scorsi il presidente macedone Gjorgje Ivanov aveva detto che alcuni islamisti che hanno partecipato a combattimenti in Siria erano giunti in Macedonia coi flussi di migranti. In Macedonia il 25% dei 2 milioni di abitanti è di etnia albanese.

Un altro giornale kosovaro, “Zeri”, scrive che nel settore nord di Kosovska Mitrovica (nord del Kosovo) – abitato da popolazione serba cristiana e contrapposto alla parte sud abitata da kosovari di etnia albanese musulmana – sono apparse scritte inneggianti allo stato islamico su edifici e case abitate da serbi. (ANSA).

LI CHIAMANO “PROFUGHI”

 

What they’re not showing you about the “Refugees” in EuropeWhat they’re not showing you about the “Refugees” in EuropeVIDEO: Raw footage that should wake everyone up. This weekend the Muslim “refugees” invading Europe chanted the Islamic war cry as they stoned police at the border with Macedonia.But remember: It’s not an invasion. And all these young men are going to make great Europeans.—-> If you like this post, will you like our page I Love Freedom ? We just started two weeks ago and we already have 14000 friends of freedom!

5

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -