Poroshenko a Renzi: “Non aderire alla coalizione russa contro Isis”

 

“L’Ucraina ha bisogno dell’Unione europea e della solidarietà dell’Europa unita”. Così il presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko in una conferenza a Roma dopo l’incontro col premier Renzi. Poroshenko ha affermato che “dopo l’aggressione russa” il sostegno per l’adesione all’Ue nel suo paese è molto aumentato.

Elezioni Ucraina: Poroshenko in caduta libera, economia allo sbando

renzi-poros

Il presidente dell’Ucraina ha auspicato che il suo Paese possa godere dell’unità nella solidarietà europea a transatlantica, denunciando che ogni settimana cittadini ucraini sono vittime di attacchi terroristici.

Poroshenko ha invitato l’Occidente a non aderire a “coalizione bidone contro il terrorismo”, riferendosi all’ipotesi di alleanze anti-terrorismo con la Russia. Gli accordi di Minsk devono essere attuati e c’è un rapporto tra quanto accade in Siria e la situazione in Ucraina.

Poroshenko ha anche sostenuto che la Russia in Siria non conduce un’azione antiterrorismo ma difende “il tiranno Assad”. “Se gli accordi di Minsk non fossero attuati- ha aggiunto- dovrebbero scattare le sanzioni”.  (LaPresse)



   

 

 

1 Commento per “Poroshenko a Renzi: “Non aderire alla coalizione russa contro Isis””

  1. Va vai a gagare coniglio degli Usa, che Ixxxxe questo SxxxxxO e Viscido di Poroshenko se non fosse per la Russia gia avevamo la palla di ferro al piede con i capitalisti dei guerrafondai USA, ma x favore ritorna in Ucraina, mi dispiace solo per ol Popolo che non lo cacciano a calci nel sedere.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -