Migranti, Gentiloni: “l’idea che i disperati in fuga siano terroristi e’ assurda”

gentiloni

Di fronte all’infamia degli attacchi di Parigi, bisogna “colpire i responsabili senza confonderli con altre persone”: “non e’ impossibile che qualche terrorista si infiltri tra rifugiati, ma l’idea che i disperati in fuga siano terroristi e’ assurda e pericolosa“. Lo ha affermato il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, intervenendo alla tavola rotonda organizzata nella chiesa di Sant’Ignazio con gli studenti del Liceo classico Ennio Quirino Visconti.

Il titolare della Farnesina ha puntato il dito contro “una frangia minoritaria estremista che utilizza, bestemmiando, la fede religiosa islamica per compiere stragi”. E “le prime vittime delle stragi – ha aggiunto – sono i musulmani”, come ha ricordato nei giorni scorsi il re giordano Abdallah II, riferendo di 100mila musulmani uccisi negli ultimi due anni dall’Isis.

Per il ministro, bisogna quindi “reagire, innanzitutto facendo il nostro lavoro, comportandoci nel modo migliore possibile, e difendendo valori in cui crediamo”. “Una parte del lavoro – ha aggiunto Gentiloni – spetta al governo, istituzioni e politica”, impegnati a “promuovere e rafforzare la sicurezza e a non diffondere la paura“. Ugualmente, dobbiamo “non rinunciare alle cose in cui crediamo, ma anzi difenderle”. agi



   

 

 

4 Commenti per “Migranti, Gentiloni: “l’idea che i disperati in fuga siano terroristi e’ assurda””

  1. Per puro interesse di parte l’Italia raccatta migranti clandestini economici sulla costa africana avendo il richiamo dai responsabili Triton che progettualmente hanno competenza fino a 30 miglia dalla costa italiana. Definire poi queste persone “rifugiati” è pretestuoso perchè la maggiar parte non proviene da contesti a rischio. Certo è che tra questi vi sono delinquenti che cercano di sfuggire alla giustizia del loro Paese. Gli altri una volta in Europa diventano “specialisti” del crimine. Proprio di quei reati che fanno paura: spaccio di droga scippi, rapine, strupri, accattonaggio etc. Poi glialtri diventano anche terroristi. E’ normale che gli italiani e gli europei abbiano paura. Che interessi ha Lei e il suo governo ministro Gentiloni ?

  2. Questo sta fuori ma alla grande, ma per cortesia di cazzate già ne a detto a valanga, su l’embargo alla Russia sia la prima volta che la seconda volta poi a avuto il BxxxxxO coraggio di dire che x fortuna c’è la Russia a combattere l’Isis ma dico io che ho una certa età come fa questo a stare nel Governo a parte chi ca22o c’è l’hanno messi sti Incapaci siamo alla fine.

    • Mi sono dimenticato di dire a sti CxxxxxxI che dicono, promuovere e rafforzare la sicurezza e a non diffondere la paura ci pensano loro, ma perché non date il buono esempio Voi del Governo tra Renzi Alfano e Gentiloni che non dobbiamo aver paura, dai su non fate i CxxxxxxI, andate senza scorta e senza auto blindate dai date il buon esempio ai cittadini perché vedendo voi siamo più TRANQUILLI, non lo fare vero CxxxxxI. se non parlava era meglio.

  3. Questo ministro non ha ancora realizzato che ormai i terroristi sono già in Italia, dislocati in varie zone, pronti ad agire ad un unico segnale.
    Gentiloni, non può essere sicuro che con i barconi non ci siano criminali e terroristi. Tutte balle.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -