Palermo: il Teatro Lelio apre con l’Omaggio a Oriana Fallaci

La nuova stagione del Teatro Lelio di Palermo si apre con lo spettacolo omaggio dedicato ad Oriana Fallaci, portato in scena da Maria Rosaria Omaggio.  palermo24h.com

omaggio-fallaci

ORIANA FALLACI NELLA PIECE DI MARIA ROSARIA OMAGGIO

Si intitola Le parole di Oriana lo spettacolo scritto ed interpretato da Maria Rosaria Omaggio, che venerdì 20 novembre aprirà la nuova stagione del Teatro Lelio di Palermo. L’attrice, interprete di Oriana Fallaci nel film Walesa, l’uomo della speranza, ruolo per il quale ha vinto la menzione speciale del Premio Pasinetti alla 70° Mostra del Cinema di Venezia e il Premio Oriana Fallaci 2014 dell’associazione Una via per Oriana Fallaci, ridarà voce e volto all’indimenticabile scrittrice fiorentina, raccontandola con una rievocazione delle sue parole, testualmente tratte dai molti suoi scritti. Le Parole di Oriana, oltre alle parole della giornalista, porteranno sul palco del Teatro Lelio pure i brani più amati dalla Fallaci e le sue numerose composizioni musicali, grazie alla pianista di fama internazionale Cristiana Pegoraro. Ad integrare il ritratto di Oriana saranno proiettate le impressioni visive create con filmati, foto e parole pronunciate dalla toscana, grazie al lavoro del video artist Carlo Fatigoni. Come il videoclip della macchina da scrivere di Oriana, la cui tastiera viene battuta dalla scrittrice a tempo di musica, sulle note della pianista Cristiana Pegoraro. La piece di e con Maria Rosaria Omaggio andrà in scena il 20 novembre alle 21.30 al Teatro Lelio. Il costo del biglietto per assistere a Le parole di Oriana è di 21.50 euro (poltrona intero) e 16.50 euro (ridotto carte sconto e cral).

AL LELIO RIVIVRANNO LA FALLACI E LA STORIA DI UNA DONNA CONTRO

Oriana Fallaci era una donna burbera e dal carattere difficile, una donna coraggiosa e pronta a combattere per le sue idee, anche quando queste andavano controcorrente ed erano scomode. E a farla rivivere sul palcoscenico del Teatro Lelio sarà Maria Rosaria Omaggio, attrice dal talento indiscutibile e dotata di un’intensità tale da rapire sin dal primo istante. Una voce viva e penetrante quella dell’attrice romana, che interpreterà in scena anche le più piccole sfumature d’emozione. Tra parole, immagini e musiche il pubblico del Lelio rivivrà la storia di una donna che sorprende ancora per la sua complessità, dimostrandosi aggressiva e fragile, generosa ed egocentrica, cupa e spiritosa, timida e indomita allo stesso tempo. Da Oriana Fallaci scaturiva una femminilità fino all’eccesso, ma anche la capacità di imbracciare un mitra o sfidare un Ayatollah nel suo palazzo togliendosi il chador. La donna che indossava un giubbetto anti proiettile e un casco militare era la stessa che amava sfoggiare grandi cappelli a falda larga, la stessa che soffriva per amori che l’avevano delusa e per la mancata maternità. Un altro imperdibile appuntamento in scena al Teatro di Via Furitano, dopo lo special event di Mimmo Cafiero. In sala, venerdì 20 novembre, sarà presente anche la giornalista e scrittrice Laura Anello, che al termine dello spettacolo intervisterà Maria Rosaria Omaggio  per approfondire con il pubblico la vita della scrittrice fiorentina

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -