Carcere Bollate, donna resta resta incinta durante la detenzione

Condividi

 

Una detenuta è rimasta incinta nel carcere di Bollate e la gravidanza è stata scoperta solo quando la donna è stata portata per un malore in ospedale. Lo denuncia il Sappe, Sindacato autonomo di polizia penitenziaria, che sollecita ‘il ministro della Giustizia Andrea Orlando a disporre una immediata inchiesta ministeriale che chiarisca come ciò sia potuto accadere’.

‘In cinque anni si sono contate ben 3 gravidanze conseguenza di rapporti sessuali tra le sbarre, 2 detenute e una educatrice’. ANSA

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Carcere Bollate, donna resta resta incinta durante la detenzione”

  1. Miracolooooo!!!!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -