Chiamata di Putin, Elton John caduto nel tranello di due “teppisti del telefono”

eltonjohn

 

Non era Vladimir Putin al telefono con Elton John, ma una sorta di “Scherzi a parte” alla russa: la pop star britannica è stata tratta in inganno da due “teppisti del telefono”, come li definiscono i media russi, due giovani noti come Vova e Lexus, diventati famosi in Russia proprio per le loro burla telefoniche. E dopo la sfida lanciata giorni fa al capo del Cremlino da Elton John, che ha proposto un incontro per discutere le sue “ridicole” posizioni sulle minoranze sessuali, i due hanno chiamato il cantante britannico, fingendo di essere PUtin.

Scherzo riuscitissimo, tanto che ieri Elton John ha fatto sapere via instagram di avere ricevuto una telefonata del capo del Cremlino, con la promessa di fissargli un appuntamento per discutere di comunità Lgbt ed affini. Poi, però , è arrivata la smentita del portavoce di Putin, Dmitri Peskov, e oggi l’ammissione di Vova e Lexus: abbiamo confezionato noi lo scherzo. Il primo ha finto di essere Putin al telefono, il secondo lo ha introdotto, facendo la parte del portavoce.”Abbiamo pensato che fosse davvero improbabile che Putin, almeno per un po’, avrebbe voluto incontrarlo e parlare, ma Elton John evidentemente aspettava tanto questo squillo e ci ha creduto subito”, hanno commentato oggi, annunciando che la registrazione completa della telefonata poco presidenziale andrà in onda stasera, durante un programma sul primo canale della tv russa. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -