Puglia: lampada rotta, medici operano con la luce del telefonino da 4 anni

Il disastro della sanità – Lecce, la luce è rotta: medici operano con la luce dei cellulari da quattro anni. Ed ora sono in arrivo altri 5 miliardi di tagli alla sanità. Cottarelli ha il fegato di chiamarli “risparmi”!!

sanita-puglia

La lampada non funziona da quattro anni, così, per operare, i chirurghi di una delle tre sale operatorie dell’ospedale Santa Caterina Novella di Galatina (Lecce) sono costretti a farsi luce aiutandosi con i telefoni cellulari. Una situazione, denunciano i medici, più volte segnalata alla direzione medica, ma la lampada scialitica, quella usata negli interventi chirurgici in quanto evita la formazione di ombre, non è mai stata riparata.

A riportare la notizia è il Corriere del Mezzogiorno, che documenta quanto avviene con una foto scattata durante un’operazione. Dopo la denuncia dei sindacati, nelle scorse settimane sono scattati i controlli dei Nas che hanno passato al setaccio le sale operatorie della struttura. “I primi risultati evidenziano diverse modeste criticità“, dice il manager dell’Asl locale di Lecce, Giovanni Gorgoni.

Ma nella sala operatoria, gli interventi continuano: secondo quanto reso noto dai medici, la media nella sala senza la lampada scialitica sarebbe di una cinquantina di operazioni al mese.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -