Puglia: lampada rotta, medici operano con la luce del telefonino da 4 anni

Il disastro della sanità – Lecce, la luce è rotta: medici operano con la luce dei cellulari da quattro anni. Ed ora sono in arrivo altri 5 miliardi di tagli alla sanità. Cottarelli ha il fegato di chiamarli “risparmi”!!

sanita-puglia

La lampada non funziona da quattro anni, così, per operare, i chirurghi di una delle tre sale operatorie dell’ospedale Santa Caterina Novella di Galatina (Lecce) sono costretti a farsi luce aiutandosi con i telefoni cellulari. Una situazione, denunciano i medici, più volte segnalata alla direzione medica, ma la lampada scialitica, quella usata negli interventi chirurgici in quanto evita la formazione di ombre, non è mai stata riparata.

A riportare la notizia è il Corriere del Mezzogiorno, che documenta quanto avviene con una foto scattata durante un’operazione. Dopo la denuncia dei sindacati, nelle scorse settimane sono scattati i controlli dei Nas che hanno passato al setaccio le sale operatorie della struttura. “I primi risultati evidenziano diverse modeste criticità“, dice il manager dell’Asl locale di Lecce, Giovanni Gorgoni.

Ma nella sala operatoria, gli interventi continuano: secondo quanto reso noto dai medici, la media nella sala senza la lampada scialitica sarebbe di una cinquantina di operazioni al mese.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -