Immigrati, Alfano: fatto “grande lavoro di democrazia salvando vite umane”

alfano

 

“O la comunità internazionale è in grado di risolvere la questione libica oppure quella di oggi non sarà l’ultima tragedia”. Così il ministro dell’Interno Angelino Alfano nel corso di una conferenza stampa al Viminale al termine della riunione del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica commentando la notizia dell’ultima tragedia avvenuta in mare al largo delle coste libiche.

“Si tratta di un’altra tragedia avvenuta al largo della Libia in cui 320 persone sono state tratte in salvo”, ha aggiunto Alfano, spiegando che ora è in corso la verifica delle vittime. “Noi ancora una volta abbiamo il merito di aver salvato 320 persone”, ha spiegato il ministro sottolineando che “l’Italia fa fino in fondo il suo lavoro di grande democrazia, salvando vite umane“. Secondo il ministro però il nostro Paese “sta pagando due volte il conto alla comunità internazionale, la prima l’ha pagato in Libia quando è finito il regine di Gheddafi e la seconda la sta pagando adesso sull’inerzia della comunità internazionale”.

“La crisi libica – ha concluso Alfano – rappresenta un vulcano acceso davanti all’Europa”.



   

 

 

1 Commento per “Immigrati, Alfano: fatto “grande lavoro di democrazia salvando vite umane””

  1. E quelle che sono morte dall’inizio della transumanza e quelle che ancora dovranno morire a chi va l’onore e la gloria di aver fatto succedere tutto questo, a questo personaggios Incapacios direi sai che cè ma va a f.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -