Bologna, Frascaroli (Sel): non demonizzare chi occupa immobili

“Chi occupa un immobile commette un atto illegale, ma non possiamo sempre impugnare il mito della legalità a tutti i costi. A volte bisogna essere capaci di dire che c’è una legalità che non funziona perché crea disuguaglianze”.

Così dice la compagna Amelia Frascaroli, assessore ai Servizi sociali del Comune di Bologna, eletta con il partito di Nichi Vendola, in un’intervista sul fattoquotidiano.

“Anche se per questo sono già stata additata come una pericolosa comunista (e difatti lo è, ndr), vorrei precisare che ci sono stabili che vengono risistemati in modo totalmente dignitoso dalle occupazioni, come l’ex sede Telecom, abbandonata da anni. Inoltre sono tutte situazioni che hanno sviluppato con il vicinato rapporti di solidarietà. Allora io non dico che sia giusto occupare, mi limito a osservare che queste situazioni non vanno demonizzate. Anche nel 1938 chi si opponeva alle leggi razziali commetteva azioni illegali: siamo ancora in grado di distinguere le legalità ingiuste e delle illegalità giuste, oppure abbiamo l’idolo della legalità scolpito nella pietra?

Il concetto di legalità della comunista è spiegato qui   Bologna: celebra nozze in punto morte, assessore Frascaroli indagata



   

 

 

1 Commento per “Bologna, Frascaroli (Sel): non demonizzare chi occupa immobili”

  1. Signora ma ci faccia il piacere non faccia anche lei la puritana che già NE SIETE TROPPI DI FALSI PURITANI, la legge o si rispetta da tutti oppure si cambia legge, non e che perché fa comodo a lei si dovrebbe applicare a suo piacimento.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -