Nubifragio Firenze, nessuno ha avvisato la popolazione

Il nubifragio che ha colpito ieri sera Firenze ha causato diversi danni e sembra essere stato un evento eccezionale.

La tanto decantata modernità dell’Amministrazione che ha assunto autonomamente il fregio di Smart City, non è riuscita ad avvisare la popolazione.

Sul sito del Comune sabato 1 agosto, non c’è stato nessun comunicato.

nubifragio-firenze

Sui Display cittadini nessun avviso, pare non servano ad altro che a ricordarci l’ora.

Perfino sulla bacheca Facebook del Sindaco, noto strumento di comunicazione popolare, non c’è stato nessun avviso.

Probabilmente l’inefficienza nella comunicazione dello stato di allerta è la logica conseguenza dell’inefficienza della Protezione Civile che a parte fare qualche telefonata registrata (ma ieri neanche quella) non ha un sistema collaudato per affrontare situazioni di emergenza.

Ottima idea quella di cancellare le Province e con esse la Protezione Civile che funzionava. La sostituzione con la Città Metropolitana e la mancanza di un coordinamento vero e proprio sta dando i suoi frutti, non ci rimane che pregare che non succeda mai nulla di grave.

Inutile rifugiarsi dietro alla scusa che è stato un evento eccezionale. L’Unità di crisi della Protezione Civile deve servire proprio a questo, a gestire gli eventi eccezionali, non ne abbiamo bisogno nello svolgimento del tran tran cittadino.

La cosa assurda è che non solo è mancata la comunicazione nell’emergenza ma è mancata la manutenzione dei tombini nell’ordinarietà, decine di alberi sradicati nonostante le decine di abbattimenti fatte nei mesi scorsi sulla base di schede tecniche frettolose. Viene da pensare che siano stati tagliati quelli sbagliati o che le potature vengano fatte male (e questo siamo stati i primi a denunciarlo quasi due anni fa) e probabilmente non ci discostiamo troppo dal vero.

Quello che rimane oggi è il totale SILENZIO del sito del Comune di Firenze che non riporta istruzioni per i cittadini, non c’è un numero verde da chiamare, non c’è comunicazione dei danni, notizie sulla viabilità o altro.

Solo la bacheca Facebook del Sindaco è stata aggiornata oggi 2 agosto con un laconico messaggio che ci informa della sua assenza.

Per carità, nessuno mette in dubbio che non si meriti un periodo di vacanze, ma prima dovrebbe assicurarsi di lasciarci in buone mani.

La mancanza di notizie ormai è un classico per questa amministrazione, impedire ai cittadini di avere la coscienza di quello che sta accadendo potrebbe essere controproducente, meglio tacere.

Questa politica del silenzio, nonostante gli indubbi vantaggi nel caso di inefficienza, crea la sensazione che nessuno si stia occupando dell’emergenza.

Benvenuti nell’Italia d’agosto, benvenuti nel circo delle azioni mancate, un classico come la cravatta Regimental…

Silvia Noferi M5S



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -