Eurozona, Bundesbank: con l’uscita della Grecia una voragine nei conti tedeschi

L’uscita della Grecia dalla zona euro provocherebbe un buco non indifferente nei conti tedeschi. E’ quanto avrebbe detto il numero uno della Bundesbank Jens Weidman rivolgendosi alla cancelleria di Angela Merkel. Lo riporta il quotidiano tedesco Handelsblatt citando fonti del governo tedesco.

I costi di una Grexit colpirebbero direttamente gli utili della Bundesbank, avrebbe avvertito Weidman, e dunque creerebbero un buco nel bilancio federale. Secondo il quotidiano le perdite subite dalla Germania sarebbero superiori alle riserve pari a 14,4 miliardi di euro accantonate dalla Bundesbank. “Una cifra che non sarebbe sufficiente”, scrive il quotidiano. Al momento nessun commento ne’ da parte della Bundesbank ne’ da parte del governo tedesco.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -