Prodi: la UE deve avere piu’ autorità, lascia troppo potere ai leader nazionali

“Comunque vada a finire il referendum, il danno di una uscita della Grecia dall’euro sarebbe troppo grande. Si troverà un compromesso. Se tutto il mondo, da Obama ai cinesi, continua a ripeterci che bisogna trovare un accordo, vuol dire che c’è il diffuso sentimento di una catastrofe imminente che occorre evitare ad ogni costo”.

A dirlo è l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi in un’intervista sul quotidiano La Repubblica. Per il professore l’euro non è a rischio, neanche nel caso Atene decida di tornare alla dracma: “Non lo affonderà, perchè si farà un accordo. Ma il pericolo è reale. Proprio perchè la crisi è così piccola, un fallimento sarebbe clamoroso”. ”

L’uscita della Grecia non sarebbe tanto un danno economico, quanto un vulnus alla credibilità politica dell’Europa“, aggiunge, “è urgente preparare le istituzioni ad affrontare gli eventi futuri, altrimenti non sono sicure nè credibili“. “Questa vicenda – afferma l’ex premier – è stata gestita da protagonisti nazionali che l’hanno strumentalizzata per puri scopi di politica interna. Le due parti stanno continuando a parlare solo ai loro elettori”. “Manca una vera autorità europea”, sostiene Prodi, “non abbiamo voluto un’autorità federale. Abbiamo delegato ogni potere ai leader nazionali, che sono ostaggi dei loro problemi di politica interna”. “Occorre creare una vera e forte autorità europea, che è stata continuamente messa in un angolo dai governi nazionali. Se l’Europa si vuole salvare deve reagire immediatamente dotandosi di una autentica autorità federale”.



   

 

 

2 Commenti per “Prodi: la UE deve avere piu’ autorità, lascia troppo potere ai leader nazionali”

  1. Pier de la Bier

    Prodi…mi sa che vorresti concludere questo disastro chiamato Europa del cazzo. Per me dovremmo ridiscutere tutto e subito. Quello che avete creato tu e i tuoi amici banchieri e lobbysti, ci stanno distruggendo sia come nazioni sia come individui sia come economie di ogni singolo stato. La rovina dell’Europa sono i politici come voi che hanno fondato questo scempio senza interpellare, informare, far capire ai popoli dove si vuole arrivare e sopratutto perché. Spero che esca la Grecia e che dietro esca pure Italia e Spagna. Fanculo all’Europa delle banche delle lobby e della dittatura.

  2. In pratica sta parlando di una dittatura…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -