“Bin Laden morto 6 anni prima del blitz dei Navy Seals”

A metter in dubbio che il capo di al Qaeda sia rimasto ucciso ad Abbotabad (2 maggio 2011) ora è l’ex capo dei servizi segreti militari pachistani, generale Hameed Gul.

binladen-obama

In un intervista all’emittente tv Geo News Gul afferma che Bin Laden è morto nel 2005. Ben sei anni prima, dunque, del famigerato blitz dei Navy Seals. “Sono convinto che Osama non era ad Abbottabad al momento dell’incursione – ha detto – perché era morto nel 2005 per cause naturali”.

Il militare si dice sicuro che prima o poi “emergerà tutta la verità” sull’operazione segreta condotta dai Navy Seals il 2 maggio 2011. Durante il raid notturno nella villa bunker di Abbottabad, le forze speciali Usa uccisero lo sceicco saudita, dopo averlo sorpreso mentre dormiva con una delle sue mogli, e ne portarono via il corpo. Secondo quanto fu riferito dalle autorità statunitensi, la salma fu gettata in mare da una portaerei nel Mar Arabico settentrionale dopo una breve cerimonia funebre.

L’ex generale Gul, in pensione dal 1992, era stato accusato in passato di aver appoggiato Bin Laden e i talebani. il giornale

E Benazir Bhutto è stata uccisa per niente

Versione inglese



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -