Assaltata ambulanza israeliana perché trasportava terroristi Al Nusra?

La polizia ha detto che un’ambulanza IDF che trasportava persone ferite in Siria è stata attaccata da un gruppo di persone presso il villaggio druso di Hurfeish, in Galilea, nel tentativo di verificare che non vi fossero all’interno dei jihadisti.

israele-linciaggio-drusi

A bordo dell’ambulanza  c’erano effettivamente due miliziani jihadisti ed uno di loro è stato pestato a morte. Netanyahu ha dichiarato: «non permetteremo a nessuno di farsi la legge da solo e di ostacolare i militari di Israele che compiono il loro dovere».

La Polizia  ha riferito che gli abitanti del villaggio hanno lanciato pietre contro l’ambulanza e che il veicolo si è dato alla fuga, ma è stato inseguito da due veicoli di gente del posto. L’equipaggio dell’ambulanza è riuscito ad arrivare alla stazione di polizia a Ma’alot. All”ambulanza è stato poi assegnata una scorta per raggiungere l’ospedale di Nahariya.

Nel corso delle ultime due settimane la comunità drusa in Israele ha raccolto donazioni da inviare in Siria attraverso la Giordania per aiutare i loro fratelli siriani .

Molti drusi accusano Israele di assistere i terroristi di al Nusra, fornendo assistenza medica ai jihadisti che arrivano sul confine di Israele in cerca di cure mediche, ed hanno chiesto a Israele di interrompere immediatamente la pratica. L’IDF sostiene di fornire assistenza solo ai ribelli moderati, non ai jihadisti

Dolan Abu Saleh, il sindaco di Majdal al-Shams, una cittadina drusa situato sulle alture del Golan, ha detto al Jerusalem Post che Israele fornisce aiuto umanitario a tutti i feriti e questo potrebbe portare lo Stato a dare un aiuto anche ai nemici, come al Nusra.

Non è la prima volta che Israele viene accusato di fornire supporto ai terroristi. Nella foto sotto militari israeliani si intrattengono, senza apparente disagio, con miliziani di al Nusra

Israel-Al-Nusra

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -